venerdì 19 agosto 2011

Succede più spesso di quanto non si pensi


Almeno tre volte, in questi ultimi giorni.

Il mio sketchbook ha questi cancri, queste pagine non compiute, vignette che ho lasciato a metà perchè non portavano dove volevo io. Vorrei toglierle, poi penso che no, non si fa, non si può brutalizzare così un quaderno di appunti, poverino.
Così le lascio lì.
Magari poi riuscirò a digerirle e girarle nella maniera giusta nei prossimi giorni.

(Comincio ad essere esausta, mentalmente, di questa stagione...mi manca il tempo e mi mancano le energie per essere creativa e prolifica)

[grafite su sketchbook e acquerello]




mercoledì 10 agosto 2011

Another day in Versilia

Sketches dalla spiaggia in questa bella giornata del 10 Agosto:

presto la mattina...


...e nel tardo pomeriggio...



Mancano circa 20 giorni alla fine della stagione, e siamo davanti al periodo più "duro" da affrontare per chi vi lavora. 
Il turno è parecchio stancante: quando arrivo alla fine ringrazio il cielo che un'altra giornata sia passata...e poi lo ri-ringrazio per avere la fortuna di potermi andare a rilassare sulla spiaggia con pochi passi! E scelgo di ricaricarmi così, con lo sketchbook sulle ginocchia ad osservare la gente che si gode le ferie - pensando poi, piuttosto viperescamente, che quando finiranno le loro pause di pochi giorni, inizierà la mia...lunga circa 6 mesi!-

[pennarellini Stabilo su sketchbook]



venerdì 5 agosto 2011

mercoledì 3 agosto 2011

Coincidenze? Noi pensiamo di no...


Mi rifiuto di credere che qualcuno possa aver rubato un paio di scarpe usate.
Mi rifiuto di credere che, a Forte dei Marmi, qualcuno possa aver rubato un paio di scarpe usate dalla cameriera/barista per lavorare.

L'altra ipotesi è che la cameriera/barista sia schizofrenica e con la sua seconda personalità sia andata a legare le scarpe alla cima del pennone di una nave, oppure a gettarle nel Monte Fato...o chissà che altro.

Tutto è possibile eh...

(però, se davvero qualcuno me le ha prese...beh, TU meriti un sacco di umiliazioni dalla vita).

[grafite su sketchbook e tanto, tanto sgomento]